Incantevole risveglio

Silfide in incognito

passeggio come strega

per non turbar delizia

la notte mi sollecita

dove la pace annega

nella scelleratezza.

Mangio una mela d'oro

chiedo una soluzione

il vento mi saluta

le fronde gli fan da coro.

L'oscuro in rimozione

cede alla vera vita

stelle di rugiada

profumano la mente

leggere son d'invito

accolgono la strada

a ciò che crea l'incanto

nel passator servito.

 

 

incantevolmente

Danidannusa

...e poi? sarà così?

Eterno fiore

Non sarà epitaffio

a darmi eterno vivere

ninfe d'acqua e silfidi

Fiore che non colgo

l'anima mia libera

non sarà mai cenere

Fiore con un soffio

vola come nuvola

poi diventa polline...

 

...a Sissi

Danidannusa