quanto erotismo alberga nei nostri sogni...

STRINGIMI SPINGIMI STRINGIMI SPINGIMI STRINGIMI SPINGIMI STRINGIMI SPINGIMI

Eros, il tempo di un sogno

C’incontreremo su quella nuvola

Dove riposano i nostri occhi

E desideri liberi volano

In cerca d’abbracci mai stanchi.

 

Senza ombre nel viso a viso

Scivoleremo fra umori

Danzanti, vibranti, sospesi

Nel sogno sconosciuto alle ore.

 

Sa di nuvola il respiro

Sul mio collo, pan di senso

Son le frasi lusinghiere

All’invito del mio sesso.

 

 

Ne gustiamo ogni sapore…

Quale lingua lambiamo?

Quale senso han le parole?

Chi di noi ricorderemo?

 

Bruciano le identità

Fra vortici di godimento,

trascinate nella voluttà

dall’impudicizia latente.

 

Siamo fumo noncurante

Ora...  Come nuvole…   Leggeri…

Ma tornano gli occhi all’istante!

Il giorno cambia il sipario.

sensualmente

Danidannusa

nel sogno nulla è importante…

solo ciò che stiamo sognando

SOGNAMI COME VUOI
MA RISPETTAMI COME VOGLIO...

SIAMO IN PIENA SANA E GIOVANE CRASI ECONOMICA!

ma quanto mi desideri?