A fine anno ci si sente come in terra di nessuno alla conquista di nuovi confini che ci accolgano ...

In terra di nessuno

Orfana d’ogni certezza

confinata in questa terra

                                               di nessuno

In questa isola fuori rotta

nessuna richiesta è assolta

                                               e digiuno

a volte per evitar la fame

essere immune da un legame

                                               e da ognuno

Fra echi di tempeste

un desiderio mi veste

                                               solo uno

nella notte rivedere il sole

essere vita che si muove

                                               e scruno

quel passaggio troppo stretto

che finora mi ha diretto.

                                               Raduno

le stelle e le farfalle

concerto di un cancello

                                               imbruno

che sempre gira e si apre

davanti a nuove strade

                                               di possibilità

pace e delizia per tutti i popoli

Danidannusa

...e al cuore di tutto...

TUTTO SI RINNOVA!

AL CUORE

AMORE DEL MIO CUORE

BATTI PER NUTRIRE

BATTI PER SFAMARE

E PER MANI NEL DIVENIRE

STRETTA PER ACCORDARE

AMORE DEL MIO CUORE

BATTI PER ALLATTARE

BATTI COL CANDORE

DI CHI VUOL FAR AMARE

AMORE DEL MIO CUORE

SPARPAGLIATO IN OGNI BATTITO

COME FOGLIE AL VENTO

COME VENTO RIUNISCI IL BATTITO

CUORE DI OGNI SITUAZIONE

DIFESA DI OGNI FOGLIA

CADUTA NON PER CASO

NON PER SEGNO

DEL DESTINO...PER DISEGNO

col cuore

Danidannusa

siamo gente in corso di lavorazione....