Senza colonie

 

Stormi di uccelli i miei pensieri

arrivano e migrano… forse

colmano il vuoto di un’infanzia

senza colonie estive

 

Pecora nera fuori dal gregge

abbandonata dalle api regine

eppure ormai nulla mi turba

anche quando la Praga s’affolla

per una qualche primavera

non mi lega la cannella

della torma all’armento.

 

Nel mio eletto spirito animale

resto infine fuori dal branco

ammaliata da effluvi caldi,

fragranti di vaniglia e altre

spezie in latenti vivaci colori

dejavu di percorsi orientali

 

Danidannusa