Madonne del mare

Madonne del mare

Dal povero capo coperto

Poggiano una speranza

Sull’acqua al riparo

Da una dignità sconfitta

 

Un passato in dissolvenza

Come schiuma di una scia

Stringendo al seno un bimbo

Cercando una nuova grotta

Nella scogliera liscia

Di futuro e di vento

In cui poter prender posto

 

Dopo essersi liberate

Dall’odore di ruggine

E dal gusto della salsedine

Narreranno nuove favole

Nel cammino di una terra

Sempre meno lontana

anch'io figlia del mare

Danidannusa

se ancora succedono cose che non desideriamo accadano ci sarà un motivo...la soluzione a volte arriva dal desiderio collettivo di capire allora succede la prevenzione!

buena suerte